Skip to content

C’E’ O CI FA?

27/08/2012

Quinta Colonna e il conduttore Paolo Del DebbioRetrocesso (a causa dell'”affaire” Schettino?) Salvo Sottile a “Quarto Grado”, il timone di “Quinta Colonna”, programma di approfondimento giornalistico delle reti Mediaset, è stato spostato su Rete 4 e affidato, nel tentativo di risollevare le sorti della trasmissione, all’opinionista di casa, Paolo Del Debbio.
Mai scelta fu più infelice” viene da dire dopo aver assistito, per ben due ore, a una trasmissione improvvisata, guidata dal conduttore in modo alquanto confuso e, in alcune occasioni, a dir poco inopportuno.
Come quando Del Debbio stoppa la storia dell'”imprenditore di Padova che stava per suicidarsi perché l’ente pubblico per cui lavora non lo paga più” per mandare in onda un insulso servizio su un Verdone d’antan che cerca e non trova qualcuno per andare in vacanza (e che c’entra?); o quando, dopo aver ancora una volta scatenato la piazza del Nord (Padova) contro il Sud (in questo caso Verbicaro di Cosenza) e viceversa (e menomale che aveva detto di non volere lo scontro) chiude la questione con la pubblicità riuscendo anche a dire, fra i fischi delle piazze, “altrimenti qui si fanno altri disoccupati“.
Mario Monti al Meeting di CL 2012Ma Del Debbio c’è o ci fa?” viene da chiedersi vedendolo domandare in continuazione, alla gente che al Nord come al Sud sta dicendo che è disperata e non ha più i soldi per vivere, se … quest’anno sono andati in ferie! Il top lo raggiunge poco dopo, quando annuncia un servizio sulle “vacanze dei ricchi” che non è pronto e non verrà poi mai mandato in onda.
E quando, perennemente alla ricerca di scoop o similscoop, annuncia (lo farà più volte) la trasmissione di brani dell’intervento che Benigni sta facendo in diretta alla Festa del PD di Reggio Emilia? L’unico collegamento viene fatto troppo presto, prendendo si e no i saluti iniziali e una scontatissima battuta su Grillo e Bersani.
Poco dopo, però, riesce a lasciar tutti a bocca aperta, mandando in onda un piccolo brano di Monti che si chiede, nel corso del suo intervento al Meeting di Comunione e Liberazione, se “siamo veramente in crisi?” … cosa che favertiginosamente crescere, dopo la visione della luce in fondo al tunnel, la convinzione che il nostro presidente del Consiglio sta rapidamente passando dalla categoria dei “ci fa” a quella dei “c’è”.
Il tragico gesto di Angelo Di CarloQuasi al termine delle due ore di trasmissione c’è l’intervento di Ferdinando Di Carlo, fratello del povero Angelo Di Carlo che nella notte fra il 10 e l’11 agosto s’è dato fuoco per disperazione in Piazza Montecitorio, a Roma. Anche in questo caso, però, Del Debbio lo ferma a metà, come ha sempre fatto con tutti gli intervenuti, in studio e nelle piazze; ma li chiamano solo a far presenza?
La trasmissione dovrebbe finire con un ultimo giro di opinioni, o meglio, con l’indicazione data da ognuno sul “cosa fare per cambiare le cose“; ma non c’è tempo, c’è a malapena un po’ di spazio per i saluti. Scusate, qual era il tema della serata? Mah!

Annunci

From → Zapping

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...