Skip to content

ANCHE IN EUROPA NESSUNO DEVE RESTARE INDIETRO

15/06/2013

Quelle che posto sono le immagini del concerto che ieri, venerdì 14 giugno, 500 fra musicisti e cantanti, unitamente ai componenti dell’Orchestra della Radiotelevisione Greca ERT, hanno tenuto negli studi della rete televisiva statale per protestare contro l’improvvisa chiusura dell’emittente, decisa dal governo in linea con la politica di tagli imposta al paese dall’Unione Europea.

Nelle immagini, davvero commoventi, si vedono molti musicisti piangere mentre suonano e cantano. Il concerto è stato ascoltato da migliaia di persone che da giorni stazionano davanti alla sede della ERT per protesta.
Va ricordato che i lavoratori della televisione, nonostante siano stati tutti formalmente licenziati, continuano da giorni a trasmettere programmi via streaming Internet, che vengono rilanciati dalla TV europea EBU.
Numerose sono state le prese di posizione di politici, uomini di cultura e associazioni di tutta Europa; ma la situazione, per il momento, non pare destinata a cambiare.
Quello che questa Europa sta facendo al popolo greco è una VERGOGNA.
I greci avranno tutte le colpe di questo mondo, ma non si può distruggere in questo modo un popolo, una cultura che, quando le genti del nord erano ancora e soltanto dei barbari, avevano già gettato le basi della nostra civiltà.
Questa non è l’Europa per cui i Greci come gli Italiani, gli Spagnoli e tutti gli altri popoli del nostro continente hanno lottato. Questa è l’Europa della finanza, della burocrazia e degli interessi particolari; mentre dovrebbe essere, prima di tutto, la casa di tutti gli Europei. Del nord come del sud, fortunati o meno fortunati, bravi o meno bravi, con i conti in regola o con i conti da mettere a posto.
Molti, in questi ultimi mesi, si sono riempiti la bocca con la frase “nessuno deve restare indietro”. Bene, vale anche per l’Europa. Anche in Europa nessuno deve restare indietro … e ai greci va, perlomeno, la nostra solidarietà.

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...