Skip to content

LA FABBRICA DELLE CHIACCHIERE

19/08/2013

Giornali on line e agenzie di stampa, questa mattina, sono pieni di “notizie” trapelate dal Meeting di Comunione e Liberazione, aperto nientepopodimenoché dall’intervento del nostro Presidente del Consiglio, Enrico Letta.

Enrico Letta

Enrico Letta

Messa su la faccia seria delle grandi occasioni, Letta ha parlato innanzitutto di ciò che più gli sta a cuore (lo “stato di salute” del suo governo) augurandosi che “nessuno interrompa questo percorso di speranza che abbiamo cominciato per uscire dalla crisi; chi anteporrà i propri interessi a quelli del Paese sarà punito dagli elettori”.
Gli astanti, terrorizzati da cotanto monito, lo hanno poi visto affannarsi a spiegare che “sarebbe un delitto staccare la spina all’esecutivo proprio ora (udite, udite! n.d.r.) che lo spread è sceso e si intravvedono i primi segnali di una difficile ripresa”.
letta-sdraioDove li veda questi segnali non è dato sapere, anche perché il premier ha subito sfoderato il suo lungo elenco di “frasi a effetto”: da “una politica che deve sapersi rinnovare e tornare alta” alla più gettonata “sono uno sconcio i mancati pagamenti della pubblica amministrazione nei confronti delle imprese” senza dimenticare, novello La Palice, uscite tipo “le tasse dovranno scendere nel modo giusto e le spese andranno contenute” e “l’Europa ha istituzioni che non permettono di decidere”.
Il meglio lo ha però dato quando si è cimentato nel suo sport preferito, ovvero l’enunciazione dei problemi e delle urgenze del Paese … senza per questo risolverne nemmeno uno. Si è così passati dal sempre presente “Porcellum” (“a ottobre va approvata la nuova legge elettorale”) all’Imu, dal finanziamento dei partiti all’immancabile “questione Berlusconi”.
vignetta-cristo-europa-islamAgli esponenti di Comunione e Liberazione, che saranno sicuramente rimasti colpiti dalla portata di simili rivelazioni, è lecito porre una domanda? Senza nessun intento provocatorio, sia chiaro! Eccola: visto l’ambito e le motivazioni alla base dell’evento … non era meglio dedicare due parole per esempio al fenomeno dell’islamismo dilagante in Europa?

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...