Skip to content

UN INSUCCESSO TIRA L’ALTRO

20/03/2013

CIPRO HA DETTO NO AL PRELIEVO FORZOSO UE
Com’era facilmente prevedibile, Cipro ha detto no al prelievo forzoso che la triplice, su suggerimento della Germania, voleva imporre su tutti i conti correnti dell’isola (pari a 5,8 miliardi di euro, “guarda caso” lo stesso importo dell’esposizione delle banche tedesche nei confronti di Cipro). E ora, mentre ancora si cerca di uscire da questa fase di” stallo”, è già saltato fuori il nome del prossimo paese che sarà costretto a ricorrere alle (disastrose) cure imposte dall’Europa. E’ la Slovenia, fino a pochi anni or sono considerata una delle economie modello della ‘nuova’ Europa: dopo l’ingresso nell’Unione Europea, l’economia è in perdita continua (-2,3% nel 2012) e le sofferenze bancarie sono ormai pari al 20% del Pil. Quando finirà questa follia?

Per approfondire l’argomento: http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-03-20/invita-cipro-formulare-piano-141724.shtml?uuid=AbXH6ufH

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...